I superfood: cacao, avocado ed erba di grano

L’Organizzazione Mondiale della Sanità afferma che circa l’80% delle patologie cardiovascolari e del diabete, e almeno il 40% dei tumori, si possono prevenire cambiando lo stile di vita, abbandonando fumo e alcol, praticando attività fisica e nutrendosi in maniera equilibrata.
Focalizzare l’attenzione anche su classi di alimenti poco conosciuti come i superfood, che entrano a pieno titolo nell’alimentazione preventiva, può aiutare a diventare protagonisti attivi per la difesa della salute.

Continuiamo il nostro viaggio attraverso la serie di articoli dedicati ai superfood analizzando le proprietà benefiche di Cacao, Avocado ed Erba di Grano, sempre con l’aiuto della Dott.ssa Erika Ghetti, dietista presso San Pier Damiano Hospital di Faenza.
 

Cacao (Theobroma cacao)

Il cacao appartiene alla famiglia delle Sterculiace.

Principio attivo: teobromina

E’ ricco di: serotonina, tiramina, caffeina, teobromina, feniletilamina, Vitamine del gruppo B (B1, B2, B3), Vitamina A

Benefici: l’azione protettiva sul cuore, diminuzione dei livelli di colesterolo e pressione, per l’azione fluidificante del sangue e per i benefici sul morale

Elementi contenuti: ferro, calcio, fosforo, acqua, amido, lipidi, carboidrati e proteine

Proprietà verificate: aiuta a mantenere in salute l’intero sistema cardiocircolatorio. Infatti, il cioccolato, ma solo quello fondente (almeno al 70%), grazie alla presenza di potenti antiossidanti quali flavonoidi e quercetina, ha la capacità di migliorare le funzionalità del muscolo cuore, prevenendo il rischio di patologie cardiache.

Alcuni studi effettuati presso l’Università di Reed, nel Regno Unito, hanno evidenziato che il consumo giornaliero di 30 gr di cioccolato fondente, sarebbe in grado di regolare i livelli di colesterolo, diminuire la pressione del sangue, migliorare l’elasticità dei vasi sanguigni e la fluidità del sangue.

E’ un antidepressivo naturale perché stimola la serotonina, neurotrasmettitore del buonumore, aiuta la concentrazione ed ha un effetto stimolante per il contenuto di teobromina e caffeina.

Il cacao contiene inoltre diverse sostanze neurostimolanti che agiscono sul sistema nervoso. Il consumo di cacao favorisce il rilascio di endorfine, naturalmente presenti nel nostro organismo, noti anche come "antidolorifici naturali", regalando sensazioni di serenità e rilassatezza.

Fake news: il cioccolato al latte o bianco ha le stesse proprietà salutari di quello fondente.

Nel Journal Cardiovascular Pharmacology il cioccolato fondente viene considerato quasi un “farmaco alimento” proprio per il contenuto di flavonoidi. 
 

Avocado (Persea gratissima)

L’avocado appartiene alla famiglia delle Lauracee.

Principio attivo: acidi grassi polinsaturi (Omega3), acido palmitico e acido linoleico

E’ ricco di: Vitamina A, C, E, D, F, K, Vitamine del gruppo B (B1, B2, B3, B6 e acido folico), luteina e zeaxantina, carotenoidi, fitosteroli, carotenoidi, polifenoli e flavonoidi

Benefici: l’azione protettiva sul cuore, il controllo glicemico, la diminuzione dei  livelli di colesterolo, l’azione anti-invecchiamento cellulare. E infine anche per l’artrite e per la salute degli occhi.

Elementi contenuti: ferro, calcio, sodio potassio, fosforo, zinco, magnesio, rame, iodio, manganese, carboidrati, proteine e fibre.

Proprietà verificate: contrasta l’aumento del colesterolo per la presenza di acido linoleico e acidi grassi Omega 3. Il contenuto di potassio aiuta nella riduzione della pressione arteriosa, fattore di rischio per infarto e ictus, le fibre sono importanti per tenere sotto controllo i livelli di glucosio.
La luteina, la zeaxantina e i carotenoidi proteggono gli occhi da patologie come la degenerazione maculare e la cataratta e possono tenere sotto controllo l’insorgenza dell’osteoartrite.
La combinazione di vitamina C, E e Omega 3, sostanze antiossidanti, contribuiscono a rallentare l’invecchiamento cellulare bloccando l’azione dei radicali liberi.
 
Fake news: E’ controindicato per chi segue una dieta dimagrante.

In realtà, l’alta concentrazione di  fibre aumenta il senso di sazietà e può risultare utile nel controllo del normopeso, senza abusarne però in quanto comunque la quota lipidica è molto più elevata rispetto ai frutti locali.


Erba di grano

E’ composta dalle foglie giovani di grano ma anche di orzo e farro germogliate da al massimo 10-15 giorni.

Principi attivi: clorofilla, bioflavonoidi.

E’ ricca di: Vitamina A, Vitamine del gruppo B, Vitamina E, beta-carotene, acido folico, acido pantotenico, antiossidanti come il SOD (Superossido Dismutasi), aminoacidi essenziali, enzimi attivi.

Benefici: anti-invecchiamento, disintossicante, depurativa, epatoprotettrice, antistress, anti anemica, antiossidante, alcalinizzante, antipertensiva, ipocolesterolemizzante, ipolipemizzante, regolatrice dei disturbi della sindrome premestruale e della menopausa.
 
Elementi contenuti: SOD, (Superossido Dismutasi), antiossidanti, aminoacidi essenziali, enzimi attivi, oligoelementi, ferro, fosforo, manganese, magnesio, calcio, zinco, selenio e fibre.
 
Proprietà verificate: ricca di elementi nutritivi e nutraceutici, come il SOD (enzima con proprietà antiossidanti e antinfiammatorie), bioflavonoidi, Vitamine A, C, E, ad azione anti-invecchiamento e anti stress, previene i danni dei radicali liberi. Ideale per le donne in gravidanza per le Vitamine del gruppo B e per i folati.

Ottimo aiuto nei disturbi visivi per la presenza di betacarotene. Grazie all’alto contenuto in clorofilla (detta anche “sangue vegetale”) è: disintossicante, epatoprotettrice, detossinante, antianemica, aumenta l’ossigenazione dei tessuti, contribuisce al buon funzionamento dell’apparato gastrointestinale e del sistema cardiocircolatorio, regolarizza e riduce i disturbi legati al ciclo, alla sindrome premestruale e alla menopausa 1.

Unita alle Vitamine E, A, B2, C, B12 e il Rame, aumenta le difese immunitarie riduce le infiammazioni e accelera i tempi di riparazione cellulare.

La Vitamina B3 la rende un ottimo ipertensivo, tiene sotto controllo trigliceridi e colesterolo con effetti benefici nell’aterosclerosi 2.

Essendo un alimento alcalinizzante contribuisce alla riduzione dell’insorgenza dei tumori. E’ un ottimo integratore nelle diete vegane, è indicata agli sportivi per migliorare le prestazioni.

Fake news: non può essere assunta dai celiaci.

L’erba di grano, è controindicata a chi è intollerante al frumento, mentre può essere assunta dai celiaci in quanto il glutine, nel corso della germinazione, viene scomposto nei singoli aminoacidi dagli enzimi.


1. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4277629/
2. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/30059150

 
 
Leggi anche gli altri superfood:

 

RESTA INFORMATO.
Una corretta e costante informazione è alla base di ogni cura. Ricevi i nostri aggiornamenti via email!
Una corretta e costante informazione è alla base di ogni cura.
Ricevi tutti gli aggiornamenti via email.

Iscriviti alla Newsletter

La rivista online

GVM Magazine
Salute e Benessere: Il tuo appuntamento con l'informazione medico scientifica.
Scarica la rivista

IL GRUPPO OSPEDALIERO ITALIANO

Ospedali di Alta Specialità, Polispecialistici e Poliambulatori con Day surgery.

Le strutture sanitarie di GVM Care & Research accreditate con il Servizio Sanitario Nazionale e convenzionate con Fondi Sanitari Integrativi, Casse Mutue e Assicurazioni Sanitarie, sono presenti in 10 regioni italiane.

Visita gli ospedali su GVMnet